Nuove Norme Tecniche sulle Costruzioni

Nel Supplemento Ordinario n. 8 alla Gazzetta Ufficiale del 20 febbraio 2018 sono state pubblicate le Nuove Norme Tecniche sulle Costruzioni. Una importante novità è presente nel capitolo 8 “Costruzioni esistenti” dove vengono stabiliti i criteri generali per la valutazione della sicurezza e per la progettazione, l’esecuzione ed il collaudo degli interventi su tali costruzioni. All’art. 8.5 “Definizione del Modello di riferimento per le Analisi”, una aggiunta di particolare importanza è relativa al punto 8.5.3 delle Norme, in quanto si fa esplicito richiamo ai Laboratori autorizzati ai sensi dell’Art. 59 del DPR 380 non solo quali esecutori delle prove sui materiali prelevati, ma anche quali unici soggetti autorizzati a realizzare i prelievi dei campioni dalla struttura (ferri e carote). Altro punto parzialmente modificato riguarda il capitolo “11” – Materiali e prodotti per uso strutturale ove al paragrafo 11.2.2 per quanto attiene i controlli di qualità del calcestruzzo, si evidenzia che “le prove di accettazione e le eventuali prove complementari, sia distruttive che non distruttive per il controllo della resistenza del calcestruzzo in opera, compresi i carotaggi, devono essere eseguite e certificate dai laboratori autorizzati di cui all’art. 59 del D.P.R. n.380/2001”. Clicca qui a fianco per visualizzare i testi modificati NOVITA_NTC